window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-2272866-1', {'anonymize_ip': true});

Contattaci: +39 3425539938 | info@idroline.it

Trasporto gratuito per importi superiori a € 320,00

HomeShopProdotti chimici per piscineAnticalcare liquido per piscine

Anticalcare liquido per piscine

51,24134,20 "IVA Inclusa"

Anticalcare liquido per piscine.

Il problema principale della durezza dell’acqua è il rischio di precipitazione di carbonato di calcio con conseguente incrostazione in tutte le sezioni dell’impianto e della vasca.

COD: ACT-500-0117-1-1-1-1-1 Categoria:

Descrizione

L’Anticalcare liquido per piscine è un prodotto che aiuta a risolvere i problemi causati della eccessiva durezza dell’acqua è il rischio di precipitazione di carbonato di calcio con conseguente incrostazione in tutte le sezioni dell’impianto e della vasca.

La solubilità del carbonato di calcio è molto influenzata dal pH; con pH elevati il rischio di precipitazione aumenta, quindi, è strettamente necessario non sottovalutare questo aspetto per non trovarsi ad avere una piscina poco gradevole sia sotto il profilo estetico e quello di balneazione .

L’intervallo ottimale della durezza calcica è stabilito tra i 175 e i 300 ppm CaCO₃. Il valore di concentrazione si ottiene mediante l’analisi dell’acqua con strumenti di misura elettronici

Una durezza calcica non corretta provoca i seguenti problemi:

Con durezza calcica superiore ai 300 ppm CaCO₃ si determineranno i seguenti problemi:

  • Formazione di incrostazioni.
  • Calcificazione dei filtri.
  • Acqua torbida.
  • Inefficacia dello scambiatore termico.
  • Riduzione di portata nell’impianto.
  • Superficie della piscina ruvida.
  • Irritazione degli occhi.

Con durezza calcica inferiore a 175  ppm CaCO₃ si determineranno i seguenti problemi:

  • Deterioramento della vasca.
  • Acqua aggressiva (corrosione)

L’anticalcare liquido per piscine evita la formazione di calcaree su pareti, scalette e fondo della piscina causata da acqua molto dura.

  • Mantiene puliti i canali di ricircolo dell’acqua, le pompe e gli scambiatori di calore.
  • Evita la calcificazione dei filtri favorendo la filtrazione.
  • Previene la formazione di macchie nella vasca dovute al ferro presente nell’acqua.
  • Prodotto non schiumogeno, di facile impiego, che aiuta a mantenere più limpida e brillante l’acqua della piscina.
  • Mantiene pulite le tubature e i circuiti di tutto il sistema di filtrazione.
  • Prodotto compatibile con tutti i disinfettanti, alghicidi e battericidi (cloro, ossigeno, antialghe, ecc.)

Dosaggio:

Trattamento iniziale: immettere 2 Lt di ANTICALCARE ogni 100 m³ di acqua.

Trattamento di mantenimento: immettere 1 Lt. di ANTICALCARE ogni 100 m³ di acqua una volta alla settimana.

Importante: se l’acqua contenesse quantità di ferro in soluzioni superiori alla norma, immettere l’ANTICALCARE nell’acqua prima della clorazione o di qualunque altro trattamento ossidante.

Queste dosi sono a carattere orientativo e possono essere modificate in funzione della durezza e del contenuto di sali dell’acqua. 

Istruzioni per l’uso:

Diluire la quantità necessaria di ANTICALCARE in un recipiente contenente acqua e ripartire la soluzione ottenuta uniformemente su tutta la superficie della piscina, mantenendo l’impianto di filtrazione acceso con pompa in marcia.

Diminuzione della durezza calcica:

Quando l’incrostazione calcarea è già avvenuta è necessario usare prodotti disincrostanti a base acida: “Disincrostante liquido” a base di acido cloridrico. Osservare scrupolosamente le indicazioni di posa indicate nell’etichetta del prodotto.

Confezione: da lt. 5 – 10 – 20

Informazioni aggiuntive

Confezione da lt.:

5, 10, 20

Titolo

Torna in cima